“Resta a casa, non sei solo”: si conclude il progetto solidale