Fame in agguato: l’ora della pappa