Abbandono: ancora oggi una triste pratica estiva